Serie B1
martedì 26 marzo 2019
Conosciamo le atlete dell'AgriLagaria Volano: Martina Consolati

Nome: Martina
Cognome: Consolati
Data di nascita: 3 dicembre 1994
Residenza: Volano
Soprannome: Conso o Tina
Occupazione: educatrice professionale
Ruolo: laterale
Quando hai iniziato a giocare? A 6 anni in questa società
Carriera: Volano Volley (settore giovanile, serie D e C), Pallavolo Rovereto (C), Lagaris Lizzana (C), Volano Volley (B1)
Stagione più bella? A Rovereto, in serie C, con coach Rosario Ferracane. Ero giovane e sono andata a giocare con la mia migliore amica Elisa Della Valentina: c’era un bellissimo gruppo e con alcune compagne si è creata una bella amicizia
Stagione più brutta? La prima serie D con il Volano, perché ero ancora nella fase adolescenziale e, come ben si sa, è un periodo della vita dove si è vulnerabili e scontrosi. Ho fatto fatica a finire quella stagione, ma grazie all’allenatore sono maturata imparando dedizione ed impegno negli allenamenti
Una compagna ed un allenatore che non dimenticherai: nel mio percorso pallavolistico ogni tecnico ha contribuito a costruire la giocatrice che sono. Per quanto riguarda le compagne, invece, la stagione scorsa a Lizzana mi ha lasciato, oltre che un bel ricordo della promozione in B2, anche due persone magnifiche: Martina Rizzi, caratterialmente simile a me e completamente fuori di testa come me, e Stefania Della Valentina, la forza e il coraggio in persona. Assieme all'amica Elisa Della Valentina, cresciute assieme dentro e fuori dal campo, sono le mie "GRL PWR" (GIRL POWER, tatuaggio che abbiamo in comune)
A chi dedichi le tue vittorie? Alla mia famiglia che mi segue e supporta sempre. Mi ha insegnato ad essere sempre e comunque umile
Unica volanese del roster, come hai scelto di vestire la maglia dell'AgriLagaria? Ad inizio stagione pensavo di trasferirmi in Abruzzo per la Magistrale, poi mi hanno offerto un lavoro che non potevo farmi scappare e ho deciso di rimanere in Trentino. Società e coach Angelini mi hanno proposto questa esperienza che, inizialmente, mi ha messo un po' di “paura" per l'impegno che richiedeva. Ma, ora come ora, devo dire che è stata la scelta più giusta. Sono in un gruppo fantastico nel quale mi trovo davvero bene. Le compagne sono disponibili, umili e mi incoraggiano sempre. Inoltre ho la possibilità di crescere e confrontarmi con atlete d’esperienza. Pistolato e Bisoffi fanno il mio stesso ruolo e ringrazio di averle avute come compagne, perché sono un esempio ed ogni giorno mi danno la motivazione per migliorare sempre più
Prima volta in B1, che idea ti sei fatta di questo campionato? Sicuramente è un campionato diverso da quelli che ero abituata a giocare. C’è un gioco molto veloce e dinamico con atlete che hanno alle spalle tanta esperienza fra B1 e B2. Gli allenamenti sono faticosi, sia a livello fisico che mentale, ma sono sicura che tutto questo impegno è un guadagno personale da mettere nel proprio bagaglio di vita
Animali domestici? Sì, ho un gattino di nome Nina
Che musica ascolti per caricarti in vista delle partite? Rap americano tipo Eminem, Drake Dr.Dre e J.Cole
Nel tempo libero cosa ti piace fare? Amo viaggiare e conoscere nuove culture ed usanze: nella vita non si smette mai di imparare. Amo anche cucinare e creare piatti particolari con prodotti nuovi.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,656 sec.

Cerca

Inserire almeno 4 caratteri