Serie B1
domenica 9 dicembre 2018
L'AgriLagaria piega pure la Carinatese e consolida il 4° posto

Sesto squillo consecutivo dell'AgriLagaria Volano che trova il dolce sapore della vittoria pure davanti al pubblico amico di via Zucchelli. Le ragazze di Marco Angelini, dopo i successi con Argentario, Bedizzole, San Donà, Pordenone e Trento, hanno piegato pure l'Ezzellina Carinatese in soli tre set consolidando così il 4° posto in classifica. Le biancorosse partono forte e s'assicurano il primo parziale sul 25-7. La compagine trevigiana, però, reagisce con Comotti e Pizzolato allungando più volte nel venticinque successivo, ma Bogatec e compagne ritrovano la parità proprio nella fase più complicata con le laterali Bisoffi e Pistolato che confezionano il 25-23. Comincia all'insegna dell'equilibrio anche il terzo set, poi l'AgriLagaria mette la freccia con il servizio di Giora e l'ottima presenza a muro di Eliskases e De Val. Le giocatrici volanesi possono così festeggiare sul 25-21 fra i meritati applausi del pubblico locale.

"L'importante era vincere - analizza a fine gara coach Angelini -, ma non solo oggi. Mi fanno sempre paura quei set, come il primo, in cui si chiude troppo facilmente e, difatti, nel secondo parziale abbiamo faticato a trovare il giusto ritmo. Siamo riusciti a vincerlo con fatica, poi la serata si è fatta in discesa. L'Ezzelina si è confermata una bella squadra, mentre in casa nostra c'è senz'altro da migliorare il rapporto muro-difesa. Siamo stati un po' deboli in fase di ricostruzione, ma vanno sottolineati questi 18 punti messi in saccoccia nelle prima 9 giornate e con il turno di riposo già scontato. In pochi avrebbero pronosticato un rendimento così costante e va ancora una volta un plauso a tutto il roster per il grande impegno profuso in settimana. Abbiamo ancora margini di miglioramento, ma senz'altro possiamo affrontare con grande serenità la sfida con la capolista Vicenza. Una trasferta davvero difficile - conclude l'esperto tecnico gardesano - nella quale dovremo limitare al massimo gli errori per tentare di tornare a casa con altri punti".

Il dirigente Michele Demonti premia la schiacciatrice Sharon Bisoffi come MVP del match
Il dirigente Michele Demonti premia la schiacciatrice Sharon Bisoffi come MVP del match

AGRILAGARIA VOLANO 3
EZZELINA CARINATESE 0
(25-7, 25-23, 25-21)
AGRILAGARIA VOLANO VOLLEY: Giora 4 (1a+1m+2b), Eliskases 8 (5a+2m+1b), Pistolato 8 (8a), Bisoffi 15 (9a+2m+4b), Bogatec 9 (6a+1m+1b), De Val 9 (4a+4m+1b), Scanavacca (L); Zanei ne, Bonomi ne, Betti ne, Crotti ne, Consolati ne. Allenatore: Marco Angelini
EZZELINA VOLLEY CARINATESE: Menganziol 0, Pizzolato 9, Pedron 1, Massarotto 1, Comotti 9, Civardi 1, Morra (L); Corroux 1, Tartaglia 6, Alessandra 5, De Marchi 0, Comunello ne. Allenatore: Mauro Marchetti
ARBITRI: Lorenzo Foppoli di Sondrio e Iole Campanile di Milano
DURATA SET: 16', 26', 22'
NOTE: AgriLagaria Volano (attacco 33, muro 11, battuta 9, errori attacco 5, errori battuta 9, errori ricezione 4), Ezzelina Carinatese (attacco 27, muro 2, battuta 4, errori attacco 7, errori battuta 13, errori ricezione 9).

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,609 sec.

Cerca

Inserire almeno 4 caratteri