Volano Volley rothoblaas capigroup srl roverplastik logo Trentino
Serie B1

Per l'esordio casalingo stagionale c'è il solido Ostiano

Dopo la battaglia campale di Castelfranco Veneto, che ha messo in mostra tutto il carattere del nuovo Volano, le ragazze di Luca Parlatini sono ora attese dall’esordio casalingo. Domani (sabato) alle 20.30 in via Zucchelli il Rothoblaas incrocerà le lame con l’ostico Fantini Ostiano, formazione cremonese, che arriva in Trentino galvanizzata dal successo conquistato all’esordio, un sofferto 3-1 casalingo contro la neo promossa Blu Volley Udine.
In casa biancorossa i rimpianti per aver solo sfiorato la vittoria sul campo dell’Azimut, nel posticipo di domenica pomeriggio, hanno già lasciato spazio alla voglia di riscattarsi contro un team solido, che frequenta la categoria ormai da tanti anni. I problemi fisici con i quali stanno facendo i conti tante atlete non aiutano, ma le risorse fisiche e mentali per disputare una bella gara e infiammare l’arena biancorossa ci sono tutte. Lo ha dimostrato l’orgoglioso 2-3 dell’esordio.

Salutate l’opposta Giada Barbiero, andata al San Feliciano in B2, le schiacciatrici Francesca Pinetti, che si è spostata nella vicina Crema in B1, e Chiara Falotico, andata al Ripalta in B2, nonché la palleggiatrice Erin Grippo, trasferitasi al Don Colleoni in B1, il team cremonese, per quanto concerne il settetto base, ha conservato solo le due centrali Marina Focaccia e Noemi Barbarini, nonché il libero Anna Volta.

I colpi di mercato sono stati piazzati in regia, dove ora palleggia Emma Rizzieri, classe 2002, prodotto del vivaio dell’Imoco San Donà, reduce da una stagione trionfale a Cremona, dove ha conquistato la promozione in A2; in posto-4, dove è arrivata Alessandra Vidi, anche lei reduce da una promozione (quella in B1 del Piadena), con esperienze precedenti sempre in B1 nella stessa Ostiano, a Volta Mantovana e Castelbellino; in contromano, dove ora schiaccia Irene Zonta, alta 188, fresca di due stagioni consecutive in A2, prima con la maglia di Olbia (stagione 20-21), poi con quella di Aragona (stagione 22-22). Dal settore giovanile di Vicenza è invece arrivata la promettente schiacciatrice Giorgia Furlan. Nuovo è anche l’allenatore, visto che in estate a Federico Bonini è subentrato Alberto Leali.
Contro il Blu Volley, superato per 3-1 (16-25, 25-17, 25-23, 25-23), la top scorer è stata Vidi (18 punti), seguita da Furlan (15) e Focaccia (9).

Il Volano, che deve fare i conti con le condizioni di forma non certo al meglio delle varie Petruzziello, Bellini e Orlandini, e per un po’ dovrà fare a meno di Ilenia Calza, che si è rotta un dito nell’ultima amichevole stagionale, potrà comunque contare sulle dodici che aveva portato a Castelfranco Veneto. Quindi schiererà Federica Braida in regia, Jessica de Val e Fulvia Gridelli al centro, Elena Pierobon libero. Più fluida la situazione nei due ruoli di palla alta, visto che in contromano Luca Parlatini potrà scegliere fra Carlotta Petruzziello e Emma Galbero, a segno 12 volte sabato scorso, e in banda fra Alice Bellini, Emma Orlandini e la stessa Galbero, che aveva iniziato il match di sabato scorso in questo ruolo.
La partita si giocherà a partire dalle ore 20.30 e sarà diretta dalla coppia di arbitri altoatesini composta da Simone Miggiano e Stefania Petrera. Sarà possibile seguirla in diretta streaming sul nostro canale Youtube.

Elenco degli argomenti delle notizie:

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,561 sec.

Cerca nelle news