Volano Volley rothoblaas capigroup srl roverplastik logo Trentino
Serie B1

Il Rothoblaas torna a ruggire per sfidare una big

A tre settimane dall’ultima partita ufficiale, giocata a Ripalta Cremasca, il Rothoblaas Volano sta finalmente per ritornare in campo. Non per disputare molte partite, in verità, dato che dopo il big match di Ostiano e la sfida casalinga contro Crema le biancorosse si fermeranno ancora una volta, il 24 febbraio, per osservare il proprio turno di riposo. Domani, ad ogni modo, prenderà finalmente il via il girone di ritorno, per affrontare il quale la squadra di Luca Parlatini può disporre di qualche arma in più, prima fra tutte le schiacciatrice Francesca Magazza, che ha già fatto vedere di che pasta è fatta contro Valtellina e Ripalta, ma con tre settimane di allenamento in più insieme alle nuove compagne potrà ora dare ancora di più alla squadra.

Il ritorno alle sfide da tre punti non sarà dei più agevoli. Anzi, il calendario ha riservato al Volano uno degli impegni più difficili, quello sul campo della vicecapolista Fantini Ostiano, squadra cremonese che fino ad ora ha perso solo a Castelfranco Veneto (3-0), a Ripalta (3-2) e a Vicenza (3-0), vincendo da tre in tutti gli altri incontri. Non per nulla può vantare ben 5 punti di vantaggio sulla terza, lo stesso Vicenza, e ben 7 sul Rothoblaas, una distanza costruita in larga misura attraverso il successo dell’andata, un 1-3 che lasciò non poco amaro in bocca alle lagarine, in quanto si dimostrarono superiori in attacco (35% contro 30% e ben 10 punti in più conquistati), a muro (14-10) e al servizio (5 ace contro 2), ma furono condannate dai propri errori, ben 39 fra attacchi, invasioni e battute. La disfida di domani appare dunque apertissima, non fosse altro perché in quattro mesi sono cambiate molte cose.

Ostiano farà di tutto per sfruttare il fattore campo, che nel girone di ritorno avrà dalla propria parte in tutti gli scontri diretti, ovvero, dopo quello di domani, quelli contro Giorgione (il 24 febbraio), Vicenza (il 20 aprile) e Arena Volley (il 4 maggio). L’organico è quello visto all’opera all’arena biancorossa con una eccezione, la schiacciatrice savonese Giulia Baldizzone, giunta all’inizio dell’anno da Peschiera dove è andata la pari ruolo Giulia Rizzi. La nuova arrivata è del 2004 e si è formata prima a Cuneo, poi al Fusion Venezia. L’allenatrice Valeria Magri ha già potuto testarla nel match del 20 gennaio vinto per 3-1 contro il San Donà, inserendola in corsa al posto di Elisa Tognini. Il settetto è quello del girone di andata con Gaia Dell’Amico in regia, la stessa Tognini opposta, Alessandra Vidi e Ilaria Bughignoli schiacciatrici, Alessandra Feroldi e Chiara Frugoni al centro, Patrizia Zampedri libero.

La partita si giocherà domani (sabato) ad Ostiano, alla palestra comunale di via Vacchelli, a partire dalle ore 20.30 e sarà diretta da Sonia Pinto di Siena e Andrea Minelli. La diretta streaming potrà essere seguita sul nostro canale Youtube.

L’organico del Fantini Folcieri Ostiano

Elenco degli argomenti delle notizie:

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,937 sec.

Cerca nelle news